Info e indirizzi

Il Corso di Studi in Ingegneria Gestionale ha l’obiettivo di formare una figura professionale che integri le conoscenze proprie delle scienze di base con metodi, strumenti e competenze necessari per analizzare, progettare e governare sistemi complessi. L’Ingegnere Gestionale è in grado di assumere decisioni strategiche e risolvere problemi operativi in contesti competitivi in cui le variabili organizzative e gestionali risultano dinamicamente interconnesse con le variabili economiche, finanziarie, ambientali, istituzionali e sociali.

Il Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale afferisce alla Classe  L9 – Ingegneria Industriale delle Lauree di primo livello  (D.M. 270/04).

Articolazione del Corso

La durata del Corso di Laurea è di 3 anni per un totale di 180 crediti formativi (CFU*), tra cui:
– 69 CFU per insegnamenti di base della suddetta classe di laurea relativi all’analisi matematica, la geometria, l’informatica, la ricerca operativa e la fisica;
– min 51 CFU e max 72 CFU per insegnamenti caratterizzanti relativi all’automatica, l’elettrotecnica, l’economia applicata all’ingegneria, l’organizzazione aziendale, la gestione aziendale, il marketing, gli impianti industriali, le tecnologie dei sistemi di lavorazione, l’ingegneria meccanica e quella dei materiali;
– min 18 CFU e max 39 CFU per insegnamenti affini relativi all’analisi di processi stocastici, ai sistemi informatici e di telecomunicazione, ai sistemi di produzione, logistici e di trasporto,  alla gestione ed economia dell’energia e ad altri insegnamenti affini che caratterizzano uno degli specifici curricula in cui è articolato il corso;
– 12 CFU per insegnamenti a scelta dello studente, coerenti con il percorso formativo scelto;
– 3 CFU per idoneità lingua straniera;
– 3 CFU per ulteriori attività formative;
– 3 CFU per la prova finale.

Per conseguire la laurea lo studente deve aver acquisito i 180 crediti, comprensivi di quelli relativi alla conoscenza obbligatoria, oltre che della lingua italiana, di una lingua dell’Unione Europea.

Al compimento degli studi viene rilasciata la Laurea in Ingegneria Gestionale (Classe L-9 – Ingegneria Industriale).  A coloro che hanno conseguono la laurea compete la qualifica accademica di Dottore.

Indirizzi

Il  Corso  di  Laurea  in  Ingegneria  Gestionale  è  articolato  in  distinti  curricula o indirizzi,  di  cui  uno  replicato anche parzialmente (per 120 CFU) in  modalità  “on line” o teledidattica (Canale Online),  che consentono  di  definire  percorsi  formativi  specifici  caratterizzati  dalla  presenza  di  insegnamenti  che  trattano  dell’economia  e dell’organizzazione  aziendale, della gestione aziendale, degli impianti industriali, dei sistemi di produzione, dei sistemi logistici e di trasporto, della gestione delle infrastrutture energetiche e di quelle dell’information-telecomunication-technology. Nello specifico gli indirizzi del Corso di Laurea in Ingegneria Gestionale sono i seguenti:

Indirizzo Ingegneria dell’Organizzazione
L’indirizzo è caratterizzato dalla presenza di insegnamenti che trattano dell’economia e dell’organizzazione aziendale, della gestione aziendale, degli impianti industriali, del marketing, delle istituzioni di diritto privato, dei sistemi informativi aziendali. Tale indirizzo intende preparare figure professionali in possesso di conoscenze sia di base che specifiche del settore dell’ingegneria dell’impresa con adeguate competenze idonee alla gestione di situazioni organizzative complesse.
Per ulteriori e specifiche informazioni su questo indirizzo gli studenti interessati possono contattare il Referente: Prof. Nathan Levialdi (levialdi@dii.uniroma2.it).

L’indirizzo è impartito anche parzialmente (per 120 CFU) in modalità “on line” (Canale Online), a differenza degli altri indirizzi del Corso di Laurea che sono erogati solo in modalità “in presenza” (didattica frontale). L’accesso alla modalità “on line” di questo indirizzo è tipicamente rivolto a quegli studenti che per ragioni di lavoro, salute, distanza geografica, non sono in grado di usufruire dell’offerta formativa erogata in modalità “in presenza”. Per motivi organizzativi, lo studente che intende frequentare il corso in modalità “on line” è tenuto a dichiararlo in fase di immatricolazione/iscrizione. Maggiori informazioni sono disponibili sui siti: gestionale.uniroma2.it/canale-online  e iol.uniroma2.it.
Per ulteriori e specifiche informazioni su questo indirizzo gli studenti interessati possono contattare il Referente: Prof. Massimiliano Schiraldi (schiraldi@uniroma2.it).

Indirizzo Ingegneria della Produzione
L’indirizzo è caratterizzato dalla presenza di insegnamenti che trattano dell’economia e dell’organizzazione aziendale, della gestione aziendale, degli impianti industriali, dei modelli dei sistemi di produzione, della metallurgia, dei fondamenti delle costruzioni di macchine e della tecnologia dei processi produttivi. L’obiettivo formativo è quello di definire un profilo professionale versatile in grado di svolgere ruoli sia di tipo tecnico che organizzativo-gestionale  ed in grado di approfondire facilmente le conoscenze nei settori della produzione di beni e servizi sia nei settori privati che nel pubblico.
Per ulteriori e specifiche informazioni su questo indirizzo gli studenti interessati possono contattare il Referente: Prof. Gino Bella (bella@uniroma2.it).

Indirizzo Ingegneria Logistica e dei Trasporti
L’indirizzo è caratterizzato dalla presenza di insegnamenti che trattano della gestione aziendale, della teoria dei sistemi di trasporto, della gestione ed esercizio dei sistemi di trasporto, dei modelli dei sistemi di produzione e della logistica. Il percorso formativo intende formare figure professionali in grado di inserirsi sia presso aziende di produzione di beni/servizi che presso società di consulenza, con compiti assai diversificati e principalmente rivolti alla gestione degli apparati logistici e dei sistemi di trasporto.
Per ulteriori e specifiche informazioni su questo indirizzo gli studenti interessati possono contattare il Referente: Prof. Umberto Crisalli (crisalli@ing.uniroma2.it).

Indirizzo Ingegneria delle Infrastrutture e dei Sistemi a Rete
L’indirizzo è caratterizzato dalla presenza di insegnamenti che trattano dell’economia e dell’organizzazione aziendale, della gestione aziendale, della teoria dei sistemi di trasporto, della gestione ed economia dell’energia, della gestione delle infrastrutture di telecomunicazione e dell’information technology. Il percorso formativo intende formare figure professionali da inserire sia presso aziende di produzione di beni/servizi che presso società di consulenza, con compiti assai diversificati e principalmente rivolti alla gestione di sistemi di trasporto, di telecomunicazione, di sistemi informativi e di quelli di fornitura di energia.
Per ulteriori e specifiche informazioni su questo indirizzo gli studenti interessati possono contattare il Referente: Prof. Angelo Spena (spena@uniroma2.it).

Indirizzo Ingegneria Gestionale delle Telecomunicazioni
L’indirizzo è caratterizzato dalla presenza di insegnamenti che trattano dell’economia e dell’organizzazione aziendale, della gestione aziendale, dei sistemi di telecomunicazione e dei segnali e processi in tale ambito, delle reti di telecomunicazioni e internet. Il percorso formativo intende formare figure professionali da inserire sia presso aziende operanti nel settore dell’information-telecomunication-technology che presso società di consulenza, con compiti principalmente rivolti alla gestione dei sistemi di telecomunicazione.
Per ulteriori e specifiche informazioni su questo indirizzo gli studenti interessati possono contattare il Referente: Prof. Francesco Vatalaro (vatalaro@uniroma2.it); ricevimento: Lunedì 11:30-13:30.

Per l’elenco degli insegnamenti dei curricula si consultino le informazioni della sezione dei Piani di studi o il Manifesto degli Studi.

Per maggiori dettagli sull’Ingegneria Gestionale e sul Corso di Studi in Ingegneria Gestionale presso questo Ateneo si consulti la pagina Informazioni.

(*) Crediti Formativi Universitari (CFU). Per la determinazione dei CFU si conviene che 1 CFU equivale a 25 ore di lavoro così suddivise: (a) 10 ore di attività in aula (lezioni, esercitazioni, laboratorio, verifiche in itinere con la presenza di docenti); (b) 15 ore di attività di studio individuale. Il Corso di Studi in Ingegneria Gestionale adotta insegnamenti didattici di 6, 9 o 12 crediti, articolati in uno o due moduli di 60, 90 o 120 ore complessive di attività didattiche frontali. Il modulo base di ogni insegnamento equivale a 6 CFU e consta quindi di 60 ore di attività in aula e 90 ore di studio individuale.